Top

Seconda tappa del nostro viaggio in Inghilterra, vi portiamo in un luogo magico, vi accompagniamo in un villaggio da favola.

Un paesino abitato da meno di quattrocento anime nella Contea del Wiltshire, che si trova nelle affascinanti Costwolds, un’area collinare di rara bellezza, dove i paesaggi sono vere e proprie cartoline.

Il villaggio si chiama Castle Combe, ed è considerato uno dei luoghi più belli d’Inghilterra!

Venite con noi e buon divertimento.

COME ARRIVARE A CASTLE COMBE

Il nostro quartier generale per questo viaggio è la città di Bristol, distante circa 30min d’auto da Castle Combe

Vi anticipiamo subito che, per chi non ha un auto disponibile, non è facile (ma possibile) raggiungere questo villaggio.

Noi abbiamo utilizzato UBER che è la soluzione certamente più comoda e veloce.

Se non aveste fretta, potreste raggiungere Castle Combe da Bristol con il treno:

Bristol BathChippenham con treno

Chippenham – Castle Combe con bus n.95 (circa 20min)

Il problema è che ci sono poche corse e per chi ha poco tempo (come noi) diventa un bel problema.

COSA VEDERE

IL VILLAGGIO

Appena arrivati, la sensazione è quella di essere tornati indietro nel tempo.

Il silenzio è incredibile, fortunatamente di turisti c’è ne sono ancora pochi, sono le 9 del mattino.

Antichi cottage in pietra con tetti spioventi e comignoli doppi, in perfetto stile inglese, si affacciano sul fiume o sono circondati da giardinetti verdissimi.

La via principale si estende per meno di 1 Km, Water Street, ma è talmente bella da togliere il fiato.

Nel medioevo fu uno dei maggiori centri di allevamento di pecore e di lavorazione della lana dell’Inghilterra sud-occidentale, è possibile vedere le abitazioni dei tessitori (weavers) denominate Weaver’s cottage o Weaver’s Houses, che sono ancora in ottimo stato, praticamente intatte.

Il vecchio ponte che attraversa il Bybrook river, pensate che è uno dei più fotografati del pianeta!

Appena a fianco del ponte, c’è un grande cancello che è l’entrata del Manor House, antica country house (hotel cinque stelle), costruita nel XIV secolo.

Infatti, in questo villaggio così incantato, sono stati girati film famosi come “Dr. Doolittle’” (1966) con Rex Harrison, “Stardust” con Michelle Pfeiffer e Robert De Niro (2007) e “War Horse” (2011) di Steven Spielberg!

Castel Combe attira molti turisti, da tutto il mondo e consigliamo di arrivare di prima mattina per non trovare un possibile delirio!

MARKET CROSS

Esattamente al centro del villaggio, all’incrocio con le due strade principali, si trova la Market Cross del XIV secolo, dove si  teneva il mercato settimanale.

È una piccola piazza, con al centro l’edicola che ricorda il permesso rilasciato dalla Corona.

Sulla piazza si affaccia una casa privata che, nei giorni in cui la proprietaria ha voglia, offre una fetta di torta in good faith.

Cioè chi ne vuole comprare un pezzo lo può prendere, lasciando i soldi corrispondenti in una cassetta lì vicino.

Davvero molto suggestivo, ti fa sentire come a casa!

Il villaggio di Castle Combe

si trova nelle Cotswolds inglesi

i paesaggi sono arte

ruscelli, ponticelli, prati, cottage

più che natura, sono veri e propri quadri

che non ti stanchi mai di guardare

St. ANDREW’S CHURCH

Tra le cose da vedere la Chiesa, St. Andrew’s Church, costruita nel XIII secolo, poi ampliata nel XIV secolo e infine ultimata nel XVI secolo con il completamento della torre; nel 1850 fu interessata da un imponente restauro.

Nel giardino della Chiesa ci sono antichissime tombe, perlopiù in rovina, nella Chiesa si trova anche la tomba del Barone Sir Walter de Dunstanville, crociato e signore del feudo di Combe morto in battaglia, da notare la sua particolarissima statua di cavaliere normanno.

Da segnalare la bellissima torre con l’orologio astronomico in ferro battuto: la più antica del Regno Unito.

ARCHWAY COTTAGE (THE GARRETT HOUSE)

Un edificio curioso, che forma una specie di arco, sotto al quale passa la strada principale.

Si tratta dell’Archway Cottage, il cui vero nome è Garrett House.

Ci si può dormire anche all’interno, infatti fa parte del The Manor House Hotel.

CONCLUSIONI

Che dire ragazzi, siamo estasiati

Come può una strada con ponticello essere uno dei luoghi più fotografati d’Inghilterra?

Perchè qui tutto è magico!

Si viene trasportati dentro ad una favola, dentro ad una cartolina

Natura straordinaria che l’uomo ha saputo rispettare e soprattutto valorizzare: le cose semplici sanno essere fantastiche!

Ora rientriamo a Bristol, nostra prossima tappa.

post a comment