Top

Chi dice che il periodo migliore per visitare Helsinki è l’estate/primavera?
Si è vero, essendo un paese nordico, l’inverno ha temperature rigide e la natura è in letargo.
Tutto è coperto dalla neve, ma non è questo il bello?
Si, così abbiamo deciso di visitare Helsinki, la capitale della Finlandia in inverno.
E’ posizionata nel golfo di Finlandia ed è l’area metropolitana più a nord del mondo.
La Finlandia è l’unico paese Nordico ad avere come moneta l’Euro.

COME ARRIVARE A HELSINKI

L’aeroporto di Helsinki è il più importante aeroporto della Finlandia e si trova a circa 20Km dal centro città di Helsinki, nella città di Vantaa.
Ci sono parecchie possibilità per raggiungere il centro città e noi abbiamo optato per il treno.
Il tragitto dura circa 30min e costa pochi euro.
All’interno dell’aeroporto, c’è un collegamento tramite scala mobile che vi porterà al piano terra direttamente alla stazione del treno.
Consigliamo, onde evitare lunghe code, di avere con sé monete o carta di credito per l’acquisto del biglietto del treno tramite distributori automatici che trovate prima di salire sulla scala mobile.

PAUSA CAFFE’ A HELSINKI

C’è parecchia neve ma le strade, marciapiedi e vicoli sono veramente puliti senza il rischio di scivolare.
Il sole tramonta presto in Finlandia e le ragazze desiderano deliziare il palato con una torta di mirtilli e cioccolata calda fumante.
Noi ci gustiamo un caffe sorprendentemente buono.
I Finlandesi infatti sono bevitori assidui di caffè.

Perditi con noi nel golfo di Finlandia,
l’area metropolitana più a nord del mondo.

Cattedrale Helsinki

Rifocillati dalla merenda, camminiamo per la città e apprezziamo lo stile elegante dei palazzi.
Tra gli alberi innevati e le innumerevoli luminarie che adornano la città, scopriamo che Helsinki è ricca di negozi e centri commerciali.
Appena svoltato l’angolo di una lunga via, si apre ai nostri occhi una maestosa e imponente cattedrale.

La cattedrale di Helsinki è la sede della diocesi evangelica luterana della città e si trova nella grande piazza del Senato.
La piazza è semideserta e noi ne approfittiamo per divertirci lanciando palle di neve.
Fantastico è il contrasto del colore bianchissimo del marmo della cattedrale, con il nero del cielo.
Una luminosità impressionante!

Cattedrale Uspenski

Ci sentiamo fortunati perché le strade sono vuote e l’unico rumore che si avverte ogni tanto è quello del tram.
Ci avviciniamo al porto e tutto un tratto scorgiamo sulla collina Katajanokka, nel cielo nuvolo di Helsinki, le cupole d’oro lucentissime di Uspenski.
È la chiesa ortodossa più grande della Finlandia e dell’Europa nordoccidentale.

Porto di Helsinki

Passeggiando sul lungo mare, vediamo una nave intrappolata nel ghiaccio.
Da Helsinki hai la possibilità di traghettare verso Tallin, Stoccolma e San Pietroburgo….che dite rimandiamo l attraversata in primavera?

Helsinki in numeri

La città è ordinata e ci trasmette una sensazione di sicurezza quindi si merita un 9 pieno.
Prezzi alti, come del resto in tutto il Nord Europa…scusaci Helsinki ma una 5 è doveroso.

Scopri di più su questo viaggio, leggendo il prossimo articolo : Vacanze in Finlandia

“Cattedrale di Helsinki”

“Cattedrale Uspenski”

Helsinki affascina, cattura e ti conquista anche in inverno.
Città modernissima e al contempo con una storia millenaria.
Lasciamo a malincuore questa incredibile citta ma un aereo per la Lapponia Finlandese ci aspetta…Santa Claus arriviamo!!!

post a comment