Top

Lago Braies

Avete presente quei luoghi magici dove la natura ha creato un paradiso?

In Italia e nel mondo per fortuna c’è ne sono ancora molti, anche se l’uomo fà di tutto per rovinarli.

Senza dubbio, uno di questi, è il Lago Braies.

Si tratta di un piccolo lago situato in Val Braies nella provincia autonoma di Bolzano.

Per sentito dire, questo posto è magico con colori unici e panorami mozzafiato.

Come dice il detto, se non lo vedi non puoi giudicare, quindi andiamo alla scoperta del Lago Braies.

Nessun Uomo è in grado di creare tale bellezza

Solo la Natura ha gli strumenti necessari

COME ARRIVARE AL LAGO BRAIES

Con l’auto arrivate fino a Bolzano e proseguite per Bressanone sulla A22.

Da qui prendere l’E66 per Brunico e successivamente la SS49 della Val Pusteria verso San Candido.

Dopo la località di Monguelfo svoltare a destra per il Lago Braies.

Dal nostro paese in provincia di Bergamo sono circa 353Km, 4h di viaggio.

COSA VEDERE AL LAGO BRAIES

Questo lago negli ultimi anni è divenuto ancora più famoso perché è stata girata la serie televisiva “Un Passo dal Cielo” con Terence Hill.

Lungo il tragitto che ci porta a destinazione, possiamo ammirare paesaggi davvero belli, soprattutto quando si comincia ad intravedere le Dolomiti e il paesaggio si fa man mano montano.

Giungiamo ai 1496m della Val Braies dove ha sede il Lago e parcheggiamo l’auto (a pagamento).

Nonostante il Turismo è molto sviluppato, i Trentini non hanno deturpato il territorio con troppe case o hotel, ma ci sono i giusti locali necessari.

Pochi passi e davanti a noi si apre il palcoscenico della natura: Le Dolimiti con la Croda del Becco a 2810m, i boschi verdissimi e l’acqua di un colore particolare tra il blu, verde e il turchino.

Mamma mia che vista, la Natura è sovrana ed è difficile trovare gli aggettivi per descriverla.

Il lago ha una lunghezza di 1200m per una larghezza di 400m quindi non è grandissimo, ma è la profondità dell’acqua che arriva a 36m e fanno di questo, il lago tra i più profondi della provincia.

Diciamo con sicurezza che le foto che abbiamo visto su giornali e blog non rendono l’idea della bellezza del lago.

Ci mettiamo in cammino per visitare le sponde del lago ma Vanessa porta la Sua nuova Barbie a fare un bagno nell’acqua Cristallina.

“Ma papà siamo a Phi Phi Island?”, mi chiede ed io le dico di Sì.

Notiamo che piccole barchette solcano l’acqua cristallina , perché c’è la possibilità di noleggiarle.

Noi preferiamo camminare, la nostra intenzione è quella di completare a piedi il perimetro del lago, per godere di ogni angolo di Natura.

Proseguiamo per il sentiero che costeggia le sponde e vediamo, un po’ ovunque, compagnie con coperte e tenda per un campeggio improvvisato.

Ad un certo punto il sentiero si allontana un po’ dal lago e si snoda sulla roccia salendo leggermente: il panorama è ancora più suggestivo!

Ogni tanto troviamo panchine di legno che immerse nel verde sono il luogo ideale per rilassarsi.

Il sentiero è davvero pulito e ci conduce davanti ad una chiesetta della Madonna e all’unico Hotel presenta nella zona.

La chiesetta nella serie TV “Un Passo dal Cielo” è stata la location della Stazione Forestale.

“Finalmente arrivati!”

“Mamma, qui è bellissimo!!”

Concludiamo la nostra giornata speciale con un ottimo pranzo Trentino al Bar Chalet adiacente al lago: Spatzle con spinaci, Pane nero, Speck e wurstel con un’ottima birra bionda.

Una giornata da ricordare.

Quante meraviglie che abbiamo ammirato: davanti alla natura è bello fermarsi, stare in silenzio e respirare a pieni polmoni.

Senza spendere nemmeno un euro: che volete di più!

Nella vita frenetica di tutti i giorni andare in questo luogo, rinfranca il fisico e la mente.

 

 

post a comment